avatar

Informazioni su Andrea

Meticolosamente addestrato l'uomo può diventare il miglior amico del cane.

Cigno di pochi mesi ucciso a bastonaste da un minorenne

Cygnets Hatch At Abbotsbury Swannery As Summer Approaches

E’ un 17enne del nord Italia, temporaneamente ospite di parenti nel tifernate, il giovane individuato e denunciato dai carabinieri come l’autore dell’uccisione a bastonate di un cucciolo di cigno, avvenuto all’interno del parco di Riosecco di Citta’ di Castello, la notte tra il 29 e 30 luglio.

Continua a leggere

118 veterinario, un numero nazionale per le emergenze sanitarie degli animali

numero_320x200

Un numero da avere sempre a portata di mano, sperando di non doverlo mai comporre, è il 199.302.118.  Si può definire una specie di 118 veterinario, un numero unico nazionale dedicato all’emergenza sanitaria degli animali. Il numero da chiamare è il 199.302.118 e l’iniziativa è stata partorita dalla Federazione italiana ambulanze veterinarie, Fiav.

Continua a leggere

In Argentina, sacerdote impicca un cucciolo davanti ai bambini

sacerdote_320x200

Mentre Papa Francesco a Rio de Janeiro esorta i giovani della Gmg a “difendere il creato in tutte le sue forme che il Creatore stesso ha affidato all’uomo in qualità di custode”, proprio nella sua terra, l’Argentina, qualche settimana fa è avvenuto un episodio di crudeltà verso un animale ancor più scioccante e vergognoso perché a commetterlo sarebbe stato un sacerdote cattolico.

Continua a leggere

Vergogna: i nostri animali domestici nel redditometro 2013

redditometro_aper_320x200

Le proteste e le raccolte di firme non hanno fatto cambiare idea ai nostri legislatori e nel nuovo redditometro, entrato da oggi in vigore, restano le spese per gli animali domestici, considerate – come centinaia di altre voci – manifestazione di capacità contributiva.
Francamente l’idea che le cure per gli animali possano essere indicatori della capacità di spesa delle famiglie italiane è frutto di una cultura superata e in netto contrasto con la nuova sensibilità verso i pet diffusa nella società moderna.

Continua a leggere

Perchè il cane trema?

Cane-triste

Quando il cane è molto eccitato, spaventato o stressato può capitare che tremi, e non c’è nulla di anomalo. Se però questo comportamento occasionale diventa una condizione abituale, è preferibile rivolgersi ad un veterinario comportamentista, che saprà consigliare il modo migliore per risolvere il problema.

Continua a leggere

La leggenda dell’ululato

lupo-ulula3

Secondo un’antica leggenda popolare, l’ululato del cane era il segnale di un presagio di morte imminente, superstizione ancora molto diffusa nei giorni d’oggi. L’ululato, in particolare se insolito e improvviso, segnava l’avvento di una morte e quindi un avviso contro il pericolo ormai alle porte.

Continua a leggere

Perchè i nostri cani ululano?

lupo-ulula

Il cane è un animale sociale e comunica di continuo con i propri simili, con gli appartenenti al proprio branco e con l’uomo. L’ululato è uno dei suoi modi di comunicazione che ha mantenuto in comune con il suo parente più stretto, il lupo.
Il cane utilizza essenzialmente due codici comportamentali. La postura del corpo, comprese le espressioni facciali, e le vocalizzazioni, ossia il guaito, il ringhio, l’abbaio e l’ululato. In natura……..

Continua a leggere

“Fido in vacanza” In Liguria, una speciale anagrafe canina per i cani in vacanza

ragazzaconcaneinspiaggia

La Regione Liguria scende in campo contro l’abbandono dei cani, soprattutto nel periodo estivo. Lo fa promuovendo il progetto “Fido in vacanza in Liguria”. Un’iniziativa gratuita attivata dai dipartimenti sanità e turismo della Regione contro il randagismo. Per la prima volta i turisti che andranno in Liguria a trascorrere le loro vacanze potranno non solo tenere il proprio cane con sé, grazie alle strutture disposte ad accogliere animali, ma anche usufruire di un’anagrafe canina temporanea limitata al periodo della loro permanenza negli alberghi della Regione aderenti all’iniziativa.

Continua a leggere