Cane a 3 zampe cura bimbo con malattia genetica rara

Tra i bambini e i cani esiste un rapporto speciale, l’abbiamo sempre sostenuto. La storia che sto per raccontarvi ne è l’ennesima dimostrazione. Grazie ad Haatchi, un Pastore dell’Anatolia disabile (a 3 zampe) un bambino di 7 anni, con la sindrome di Schwartz-Jampel, una rara malattia genetica che porta ad avere i muscoli perennemente tesi, sta migliorando giorno dopo giorno….

Il bimbo, Owen Howkins, a causa della sua malattia si era chiuso in se stesso, tanto da avere paura di parlare con le persone estranee e persino uscire di casa. Da quando il cane è stato adottato, sono diventati compagni inseparabili e l’affetto di Haatchi lo sta “guarendo”. Grazie alla sua presenza, infatti, il bambino ha acquisito rapidamente fiducia in se stesso e quando esce per fare la solita passeggiatina è felice di raccontare ai passanti quanto sia meraviglioso il suo amico a 3 zampe.

Eh si, perché anche Haatchi è speciale, proprio come Owen. È un cane disabile e tutti i giorni prende integratori e una medicina a base di olio di salmone e miele. Come ha raccontato la mamma del bimbo:

“Non appena si sono visti è scattata una scintilla, è incredibile l’effetto che ha avuto il cane su Owen fin dal primo incontro. Prima del suo arrivo era praticamente agorafobico e del tutto isolato dai compagni. Adesso è contento, anche quando deve andare in ospedale, dove deve sottoporsi a trattamenti medici regolari, perché Haatchi è con lui.”

Davvero commovente la dedizione di questo cane, che segue il suo piccolo compagno come fosse la sua ombra. Gli animali sono creature eccezionali e non smetterò mai di pensarlo. Tra le altre cose, Haatchi ha vinto un premio del Fund For Animal Welfare come miglior pet therapy dog a 3 zampe, che gli sarà consegnato alla Camera dei Lord.