Cigno di pochi mesi ucciso a bastonaste da un minorenne

Cygnets Hatch At Abbotsbury Swannery As Summer Approaches

E’ un 17enne del nord Italia, temporaneamente ospite di parenti nel tifernate, il giovane individuato e denunciato dai carabinieri come l’autore dell’uccisione a bastonate di un cucciolo di cigno, avvenuto all’interno del parco di Riosecco di Citta’ di Castello, la notte tra il 29 e 30 luglio.

Continua a leggere

Pet Therapy: Al Gemelli bambina migliora grazie al cane

pet_therapy-061

Sono sempre maggiori le strutture ospedaliere che usufruiscono della pet therapy, in particolare modo se essa è legata al benessere dei bambini, infatti è dimostrato che un pomeriggio in compagnia di un animale, ad esempio un cane da pet therapy, aiuta moltissimo a contrastare la depressione da degenza.

Continua a leggere

Lanciano i cani oltre le reti di un canile, probabilmente per andare in vacanza

cane-abbandonato1

Un’altro caso d’abbandono di cani, ma questa volta la situazione è diversa rispetto a quelle a cui siamo ormai abituati sentire. Nel comune di pescara qualcuno ha lanciato due cani oltre le reti di un canile, probabilmente per poi partire per le vacanze, senza avere alcun pensiero e preoccupazione rivolto a fido.

Continua a leggere

E’ nata la “task force” dell’Enpa per il soccorso rapido agli animali in Italia

isotta_enpa

Una “task force” di sei volontari in grado di intervenire entro 24/48 ore su tutto il territorio nazionale, supportata dall’ambulanza veterinaria Isotta, da un’auto-medica e da un furgone allestiti con tutta l’attrezzatura e i medicinali necessari ad affrontare le emergenze che oltre agli uomini coinvolgono gli animali, d’affezione, selvatici e da reddito.

Continua a leggere

118 veterinario, un numero nazionale per le emergenze sanitarie degli animali

numero_320x200

Un numero da avere sempre a portata di mano, sperando di non doverlo mai comporre, è il 199.302.118.  Si può definire una specie di 118 veterinario, un numero unico nazionale dedicato all’emergenza sanitaria degli animali. Il numero da chiamare è il 199.302.118 e l’iniziativa è stata partorita dalla Federazione italiana ambulanze veterinarie, Fiav.

Continua a leggere

In Argentina, sacerdote impicca un cucciolo davanti ai bambini

sacerdote_320x200

Mentre Papa Francesco a Rio de Janeiro esorta i giovani della Gmg a “difendere il creato in tutte le sue forme che il Creatore stesso ha affidato all’uomo in qualità di custode”, proprio nella sua terra, l’Argentina, qualche settimana fa è avvenuto un episodio di crudeltà verso un animale ancor più scioccante e vergognoso perché a commetterlo sarebbe stato un sacerdote cattolico.

Continua a leggere

Vergogna: i nostri animali domestici nel redditometro 2013

redditometro_aper_320x200

Le proteste e le raccolte di firme non hanno fatto cambiare idea ai nostri legislatori e nel nuovo redditometro, entrato da oggi in vigore, restano le spese per gli animali domestici, considerate – come centinaia di altre voci – manifestazione di capacità contributiva.
Francamente l’idea che le cure per gli animali possano essere indicatori della capacità di spesa delle famiglie italiane è frutto di una cultura superata e in netto contrasto con la nuova sensibilità verso i pet diffusa nella società moderna.

Continua a leggere

Con un emendamento la Regione Emilia Romagna “restringe” i box per cani

Cane-in-gabbia_full

L’associazione Essere Animali aveva denunciato l’intenzione di alcuni consiglieri della Regione Emilia Romagna di modificare la recente legge che vieta di detenere cani alla catena e impone(va) ai proprietari che custodiscono cani all’interno di recinti, che questi dovessero avere le stesse dimensioni, almeno, di quelli previsti dalla legge per i canili.
E così è stato. Ieri l’assemblea legislativa ha modificato la norma che fissava i parametri minimi per i box.

Continua a leggere

Pompiere salva cane da un incendio con respirazione bocca a bocca e massaggio cardiaco [video]

vigili_del_fuoco_vdf_pompierivenezia_incendio-2_320x200

Grazie ai nervi saldi di David Bravo, un vigile del fuoco di Santiago del Cile, un cane rimasto intrappolato in un incendio scoppiato alla stazione centrale della capitale cilena, è uscito sano e salvo dalle fiamme e dal fumo che rischiava di soffocarlo. Il pompiere davanti al cane che non dava più segni di vita, non si è perso d’animo:

Continua a leggere