Chiude la gatta nell’asciugatrice e mette il video online.

Allan Staughton, un giovane inglese di 23 anni, è scoppiato in tardive lacrime di coccodrillo quando nell’aula del tribunale di Huntingdon ha ammesso di aver messo Principessa, il gatto della sua fidanzata, dentro un asciugabiancheria e di aver diffuso online il crudele video della sua mascalzonata, condividendolo con gli amici.

Il video mostra Staughton infilare a forza la piccola Principessa – che ha soprannominato “Mr. Tumble” per l’occasione – nella sua asciugatrice e chiudere l’oblò. Si vede la gatta girare più volte prima di cadere sul fondo dell’asciugatrice. L’atto sadico del giovane verso la micia continua per altri due cicli prima che il video finisca.
Per fortuna la Royal Society per la Prevenzione della Crudeltà verso gli Animali è intervenuta quando il video è stato diffuso sul web. Hanno rintracciato Staughton e Principessa, che aveva un dente rotto e una ferita alla lingua.
Staughton ha anche dato in escandescenze quando il giudice gli ha detto che rischia fino a sei mesi di carcere.
Il giovane per ora ha perso la sua fidanzata, che lo ha giustamente lasciato, andandosene con Principessa tra le braccia. Il 13 novembre il giudice emetterà la sentenza di condanna.