Gattino barbaramente ucciso. La madre ne veglia il corpo

1069887_10200844860637103_28511793_n

Questa è la scena presentatasi quando il referente legale dell’AIDAA , Antonella Brunetti e la volontaria Deborah Turco, sono accorse sul posto a seguito della segnalazione pervenuta alla sede locale di Brindisi dell’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente. La mamma gatta che veglia il suo gattino senza vita, dopo essere stato barbaramente ucciso sotto e ruote di un auto con l’intento di sottrargli la vita.

Continua a leggere

Abbandoni estivi in aumento

Cani-abbandonati-autostrada

I rifugi per gatti sono pieni, i canili al collasso e una buona parte rischia di chiudere da un momento all’altro per fallimento in quanto molti comuni non pagano da anni le rette giornaliere per i cani presenti. Con questi presupposti ci avviamo verso la stagione estiva dove i picchi di abbandoni di cani e gatti sono i più alti, mediamente si calcola che tra cani e gatti siano circa 120.000 gli animali abbandonati dai loro padroni sulle strade nel periodo compreso tra giugno e settembre.

Continua a leggere

Afa e caldo: cosa fare per salvare micio e fido

cane caldo

Il caldo di questi giorni mette a dura prova oltre due milione di animali domestici, in particolare cani e gatti anziani ed obesi, e tra loro oltre 50.000 cani anziani rinchiusi nei canili italiani. Ogni anno d’estate sono almeno un milione i cani e mezzo milione i gatti che rischiano malattie ed anche la morte, sia per la loro particolare razza di appartenenza (in particolare i molossi), sia perchè anziani, oppure obesi, o cardiopatici.

Continua a leggere

53 milioni gli italiani contrari alla vivisezione

vivisezionepp

Sono oltre 53 milioni gli italiani contrari alla vivisezione ed alla sperimentazione animale (per la precisione 53.140.506 fonte Pet Live: animali domestici e dintorni rapporto Italia 2011 di Eurispes pubblicato il 28 gennaio 2011). Parte da qui la pressante richiesta dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente

Continua a leggere

Cani avvelenati in Sicilia: Una strage

Avvelenamenti 6

Una taglia di 5.000 euro sarà pagata a chi ci aiuterà a trovare il responsabile o i responsabili dell’avvelenamento di almeno una decina di cani avvenuto nelle ultime due settimane nella zona compresa tra Cinisi, Carini e Villagrazia di Carini in provincia di Palermo. A mettere la taglia l’associazione italiana difesa animali ed ambiente che quest’oggi ha anche inviato una denuncia alla procura della repubblica di Palermo per denunciare quella che si preannuncia come una vera e propria strage di cani avvelenati probabilmente con il pesticida.

Continua a leggere

A Papa Francesco AIDAA regalerà il gatto Gino

foto 3

“Vogliamo regalare al Papa un micio salvato dalla strada della nostra colonia dei Micetti di Brindisi- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- e per questo se Papa Francesco accetterà di riceverci in udienza come abbiamo chiesto nei giorni scorsi noi porteremo a lui Gino, il Gattino salvato da morte certa dalla nostra vice presidente nazionale Antonella Brunetti responsabile della colonia felina dei micetti di Brindisi”.

Continua a leggere

Maltrattamenti animali scoperti grazie al satellite

satellite

I maltrattamenti animali da oggi si scoprono anche via satellite. E’ infatti attivo da oggi un servizio di monitoraggio promosso dall’associazione italiana difesa animali ed ambiente che sfrutta a fine di individuazione e segnalazione le foto satellitari per denunciare i maltrattamenti di animali protratti nel tempo.

Continua a leggere

Adotta un maiale salvato dal macello

AIDAA ADERISCE ALLA CAMPAGNA ADOTTA UN MAIALE SALVATO DAL MACELLO DELLA PICCOLA FATTORIA DEGLI ANIMALI
donald-petrie-a-caccia-di-tre-maialini-69402
Per chi, nella vita, abbia sempre desiderato diventare zio, da oggi, tutto questo è possibile alla Piccola Fattoria degli Animali (un piccolo rifugio che adotta maiali salvati dal macello, nel Pinerolese, in Piemonte). Non solo, avrai anche la possibilità, unica al mondo, di avere dei nipotini davvero speciali.