Vergogna: i nostri animali domestici nel redditometro 2013

redditometro_aper_320x200

Le proteste e le raccolte di firme non hanno fatto cambiare idea ai nostri legislatori e nel nuovo redditometro, entrato da oggi in vigore, restano le spese per gli animali domestici, considerate – come centinaia di altre voci – manifestazione di capacità contributiva.
Francamente l’idea che le cure per gli animali possano essere indicatori della capacità di spesa delle famiglie italiane è frutto di una cultura superata e in netto contrasto con la nuova sensibilità verso i pet diffusa nella società moderna.

Continua a leggere

2.932 INCIDENTI DOMESTICI CON ANIMALI NELLE FESTE

gatto in cucina

2.932 INCIDENTI DOMESTICI CON ANIMALI NELLE FESTE

Non sono i botti di capodanno i peggiori nemici degli animali nelle feste di fine anno, ma bensì gli incidenti domestici. Secondo le stime dei dati raccolti in 100 studi e cliniche veterinarie aperte in questo periodo festivo in tutte le città capoluogo di regione in Italia dalla sera del 24 dicembre 2012 alla sera di ieri 1 gennaio 2013……….. Continua a leggere

E’ legge la nuova disciplina dei condomini: non si potrà “vietare di possedere o detenere animali domestici”

La commissione Giustizia del Senato ha approvato la riforma del condominio in sede deliberante, cioè senza passare attraverso l’aula. La riforma, a questo punto è legge. Il testo, all’articolo 16, stabilisce che “le norme del regolamento non possono vietare di possedere o detenere animali domestici”. Continua a leggere

Gli acquisti d’impulso vanno bene per le scarpe, non per gli animali

Considerando che la vita media di un cane si aggira attorno ai 10-15 anni, adottare un animale domestico è un impegno enorme. Ciò significa che si dovrà pagare per il cibo, cure veterinarie e le altre spese, nonché prestare attenzione alla formazione e alla cura degli animali da compagnia per questo lunghissimo periodo di tempo. È necessario assicurarsi di vivere sempre in un luogo adatto all’animale domestico scelto ed essere pronti a stare sempre al suo fianco, tra alti e bassi.

Quindi, se avere un cane è un impegno enorme, perché così tante persone lo fanno?

Continua a leggere

Avvelenamenti in casa, come riconoscere i sintomi?

Qualsiasi casa dispone (anche se accidentalmente) di un vero e proprio arsenale di veleni, che se custoditi in modo scorretto possono fare correre dei seri rischi non solo ai bambini, ma ovviamente anche a cani, gatti e altri animali domestici.

Continua a leggere